L'ALTOPIANO RITROVATO Vedi a schermo intero

L'ALTOPIANO RITROVATO

(pp. 210, 200 foto d’epoca)

 

 

 

 

 

 

88-88542-43-0

Maggiori dettagli

ISBN 88-88542-43-0

35,00 €

30 altri prodotti della stessa categoria:

Se oggi Asiago e l'Altopiano dei Sette Comuni rappresentano comunque un patrimonio importante del turismo veneto e nazionale, a metà degli anni '30, risorto dalle sue macerie, il centro principale della montagna vicentina costituiva un'autentica "capitale" tanto del turismo estivo quanto di quello invernale. Nel primo caso era soprattutto la memoria dolorosa e pietosa ad un tempo dell'immane conflitto concluso poco più di 15 anni prima ad attirare sulla montagna visitatori di tutta Italia. Nel secondo erano uno straordinario fiorire di attività e proposte, dallo sci vero e proprio, alle prime partite di hockey su ghiaccio, dai vertiginosi salti sul trampolino di Gallio alla "gran fondo" dei campi di battaglia a garantire un numero di presenze sempre molto alto. Questo turismo degli anni '30, con i suoi tratti oggi quasi suggestivi, sullo sfondo dell'orgoglio spesso ostentato del regime rivive con un vigore straordinario nelle immagini catturate dall'obiettivo di Francesco Zambon. Il curatore di cortometraggi premiati a Cannes e a Venezia, straordinario interprete della macchina fotografica ed autentico protagonista del turismo veneto di quegli anni, fa rivivere in una successione accattivante di immagini uniche un mondo tanto vicino nel tempo, quanto irrimediabilmente
scomparso. Se l'Altopiano della guerra e della distruzione gode infatti di una documentazione vastissima, non altrettanto si può dire dell’ Asiago ricostruita e tornata alla sua vita d'anteguerra.

  • Autore Paolo Pozzato - Ruggero Dal Molin - Vittorio Corà
  • Caratteristiche (pp. 210, 200 foto d’epoca) Grande formato 21x28

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out